Banca di Forlì -
Stampa

Area Organizzazione

ANTIRICICLAGGIO

 

Desideriamo richiamare la sua attenzione sulla vigente normativa in materia di limitazioni all’uso del contante e dei titoli al portatore.


L’articolo 1 della Legge di Stabilità 2016 ha innalzato il limite per l’utilizzo del denaro contante: in particolare, a decorrere dal 1° gennaio 2016, è vietato trasferire denaro contante o libretti di deposito bancari o postali al portatore o titoli al portatore in euro o in valuta estera, a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, quando il valore oggetto di trasferimento è complessivamente pari o superiore a 3.000,00 euro (e non più a 1.000,00 euro).

Viene lasciato, invece, immutato, a 1.000,00 euro, l’importo a partire dal quale gli assegni (bancari, postali, circolari) devono recare l’indicazione del beneficiario e la clausola di non trasferibilità.

Del pari, resta fermo a 999,99 euro il limite del saldo dei libretti di deposito al portatore.

Ricordiamo che, ai sensi dell’art 51 D.Lgs 231/2007, vige l’obbligo in capo alla Banca di procedere alla segnalazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze delle eventuali infrazioni di cui abbia notizia in relazione ai propri compiti.

Il personale della Banca è a sua disposizione per eventuali ulteriori delucidazioni in merito.

© Blank Plazart - Free Joomla! 3.0 Template 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con questo. Cookie Policy.

Accetto la comunicazione