Banca di Forlì -
Stampa

NUOVE NORME SULL'ANATOCISMO


Recentemente, il legislatore è intervenuto in materia di anatocismo bancario, disciplinando in modo diverso la modalità con cui vengono conteggiati e accreditati/addebitati gli interessi.
Dal 30 dicembre 2016, la normativa prevede la capitalizzazione annuale degli interessi a debito della clientela, interessi che divengono esigibili dal 1 marzo 2017.
Riguardo agli interessi a credito la normativa consente alle banche la possibilità di attribuire la medesima periodicità annuale; tuttavia la Banca di Forlì ha scelto di rinunciare a tale possibilità continuando a liquidare trimestralmente gli interessi maturati a favore della clientela (che, quindi, a loro volta, produrranno ulteriori interessi), al fine di tutelare Soci e Clienti che mantengono giacenze liquide sui conti correnti.
Per consentire alla banca l’addebito degli interessi a debito è necessario che il Clienti sottoscriva una apposita autorizzazione, invitiamo pertanto tutti i clienti, che non abbiano ancora provveduto di rivolgersi alle nostre filiali per sottoscrivere il modulo di autorizzazione.

© Blank Plazart - Free Joomla! 3.0 Template 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con questo. Cookie Policy.

Accetto la comunicazione